Eventi  -  Redazione  -  Numeri arretrati  -  Edizioni SDP  -  Indice generale  -  Letture pubbliche  Blog  

  Indice   -[ Editoriale | Letteratura | Musica | Arti visive | Lingue | Tempi moderni | Redazionali ]-


Narrativa

Lo shopping delle lingue di Massimo Acciai, Lingue di Antonella Pedicelli, Fiesta di Massimiliano Chiamenti, Città smarrita di Paolo Ragni, La parola di Anna Maria Volpini

Poesia italiana

Questa rubrica è aperta a chiunque voglia inviare testi poetici inediti, purché rispettino i più elementari principi morali e di decenza...
poesie di Massimo Acciai, Caterina Bigazzi, Miriam Cividalli Canarutto, Giuseppe Costantino Budetta, Andrea Cantucci, Chiara, Francesco Felici, Renato Lonza, Manuela Palchetti, Luciano Valentini, Anna Maria Volpini

Poesia in lingua

Questa rubrica è aperta a chiunque voglia inviare testi poetici inediti, in lingua diversa dall'italiano, purché rispettino i più elementari principi morali e di decenza...
poesie di Francesco Felici, Maria Pia Moschini, Julianna Vas-Szegedi

Caffe' Letterario Musicale

La musica abbraccia la poesia
rubrica a cura di Paolo Filippi

Teatro

La favola dello spettacolo di Liliana Ugolini
intervista di Massimo Acciai  

Aforismi

10 AFORISMI in poesia...
di Andrea Cantucci  

Saggi

José María Eguren di Enrico Pietrangeli
Scritture minimali, scrittori metropolitani di Caterina Rocchi

Recensioni

Marta di Antonio Sofia, recensione di Massimo Acciai
Disorder di Gianfranco Franchi
Comunque bella di Marco Boscaro, recensione di Marco Bazzato
Il fantastico mondo dei sogni di Sabina Rellini, recensione di Enrico Pietrangeli
C'è una spina che mi buca la vita di Sonia Cincinelli
C'era una volta un computer di Gianluigi Zuddas

Interviste

Intervista ad Antonio Sofia (autore di "Non ti chiederò niente" e "Marta")
di Massimo Acciai

CAFFE LETTERARIO-MUSICALE
(La musica abbraccia la poesia)

Ascoltate i brani con mediapleyer
(download gratuito - clicca qui)

 

a cura di Paolo Filippi


Il classico non si è costruito in un momento come per magia; è stato il portato di lunghi periodi di pensiero, affinamento dello stesso per sfociare nel grande fiume eterno della sensibilità, dei sentimenti, della auxotica fusione contenuto-forma!
E' bastato un ventennio di raffinata violenza voluta e propinata con tutti i mezzi della contemporanea informazione per distruggere quanto in secoli costruito!
Focalizzando l'argomento, per essere breve, su poesia e musica, sto e stiamo assistendo alla precitata fase distruttiva.
Tutti… poeti, musicisti, attori, esecutori e cantanti… (basta esaminare il fiorire e dilagare dei concorsi), tutti con la solita, in primis, menzione al pagamento dell'iscrizione per i soliti diritti di segreteria). Nasce il libro da leggere al mare o mentre si aspetta il bus, nasce la canzonetta insulsa da cantare mentre si lavano i piatti o ci si fa la barba… e poi? Cosa resta di vero se non qualche piccolo fiore in un cumulo abnorme di immondizia? Continuare cosi? È da stupidi! L'uomo poiché fruisce ancora di sensibilità e di intelligenza non deve ulteriormente essere offeso!

Cari amici poeti e musicisti, mi rivolgo ancora a tutti quelli non prezzolati che credono nel bello e nel puro, di aderire a questa incolta iniziativa culturale, come sto facendo io, grazie a questo giornale, alla figura del suo direttore Massimo Acciai e tutti i suoi collaboratori, dove la poesia si unirà di nuovo in maniera indissolubile con la musica per dare vita a momenti glorificanti nel santuario dell'arte.
Io dopo molti autori noti, come Prevert, Neruda, Carducci etc... da qualche tempo mi servo delle poesie di tante nuove belle voci di oggi apponendo la parte musicale con melodie ed armonizzazioni consone alla esigenza dei tempi.
Unitevi musicisti e poeti… create quel quid novi di cui c'e tanto bisogno… ed anche se il potere detiene il monopolio informativo della grande diffusione di massa cui accedono pochi e spesso non meritevoli eletti, noi "parva favilla", daremo sicuramente vita ad un grande fuoco con questo possente mezzo d'internet che se usato a fin di bene è grande tetragono e sicuramente… decisamente il migliore.

Saranno graditi e troveranno degnamente posto lavori musicali e poetici che contengano elementi innovativi super et ultra scholam, che siano cioè vessilliferi di quel quid novi di cui l'arte ha oggi bisogno per rinnovarsi… come non si fa da tempo!

Qualunque novità che sia arte verrà presa in considerazione e pubblicata.

TRASMETTERE I VOSTRI LAVORI con appositi file. Propagandate questa iniziativa, questo sito.. queste intenzioni! Grazie!

Paolofilippi@tele2.it - www.paolofilippi.net 
via 4 novembre 29
91022 Castelvetrano (TP)
tel. 0924 45899

Ecco quindi le canzoni, complete di testo e di file mp3 da scaricare. La musica è tutta ovviamente di Paolo Filippi, con le seguenti eccezioni:
- "Cara Milano" (musica di Margherita Pirri)
- "Non è l'amore..." (musica di Michael Willow)
- "O vero ammore" (musica di Gilbert Paraschiva)
- "Solo" (musica di Gilbert Paraschiva)
- "Kiam alvenos la fino" e "Plurestantaj memoroj" (musica di Valerio Vado)
- "Canzoncina rock and roll" (musica di Paolo Ragni)
- "Il cielo da San Miniato", "Canzone per Natalya" (musica di Matteo Nicodemo)
- "Canzone per G.", "Quasi Africa", "Canzone in Do-" e "Somnia" (musica di Massimo Acciai).
- "I'm a biker's woman" e "The Sara song" (arrangiamenti e musica di Tesolin Marco)
- Canzone per una sconosciuta (musica di Massimo Acciai e Francesco Felici)
- Delitto di me stesso (musica di Massimo Acciai)
- Maggio (musica di Massimo Acciai)

Tra parentesi gli autori dei testi.
Buona lettura e... buon ascolto!

NB: Tutti i brani sono sotto tutela SIAE con regolare deposito.

- Maggio (Massimo Acciai)
- Canzone per una sconosciuta (Massimo Acciai e Iuri Lombardi)
- Delitto di me stesso (Massimo Acciai e Iuri Lombardi)
- E poi lasciami andare (Simonetta Della Scala, Iuri Lombardi, Massimo Acciai)
- Rapsodia urbana (Simonetta Della Scala, Iuri Lombardi, Massimo Acciai)
- Pomeriggi di vento (Simonetta Della Scala, Iuri Lombardi, Massimo Acciai)
- Medea (Iuri Lombardi e Massimo Acciai)
- Sulle bianche scale (Iuri Lombardi e Massimo Acciai)
- Il ragazzo che si aspetta (Iuri Lombardi e Massimo Acciai)
- Cara Milano (Margherita Pirri)
- Solo (Luciano Somma)
- Canzone per Ekaterina (Massimo Acciai)
- Canzone per Natalya (Massimo Acciai)
- E' già sera!... (Massimo Acciai)
- Cannonate e minchiate (Paolo Filippi)
- Canzone per S. (Massimo Acciai)
- L'abbraccio circolare (Paolo Filippi)
- Il sipario di Brunetta (Paolo Filippi)
- Viviana al Bar Mendoza (Paolo Filippi)
- The Sara song (Sinigaglia Viviana)
- Somnia (Massimo Acciai)
- C'è chi crederà (Massimo Acciai)
- Lisbona 2000 (Paolo Filippi)
- Amore nuovo (Paolo Filippi)
- Canzone per Sigurður Nordal (Massimo Acciai e Marco Martino)
- I'm a biker's woman (Sinigaglia Viviana)
- La stazione (Massimo Acciai)
- Al di là di Atlantide (Paolo Filippi)
- Ottobre (Massimo Acciai, Maria Chiara, Rossana D'Angelo, Marco Martino)
- Eclissi a Lubiana (Massimo Acciai)
- Canzone in DO- (Massimo Acciai)
- Quasi Africa (Massimo Acciai)
- La casa del gigante (Massimo Acciai)
- Dietrologia dell'essere (Massimo Acciai)
- Canzone per G. (Massimo Acciai)
- Il cielo da San Miniato (Massimo Acciai e Matteo Nicodemo)
- La mia ombra (Massimo Acciai)
- Rever de Vanja (Vanja Shumarova)
- Ed è sale (Manuela Verbasi)
- Cose così (Manuela Verbasi)
- … e il 2000 è già qua! (Massimo Acciai)
- Il senso della storia (Massimo Acciai)
- Sublimazione dell'essere (Paolo Filippi)
- Una poesia (Massimo Acciai)
- Per chi ha deciso (Massimo Acciai)
- Strana nostalgia di una vita ipotetica (Massimo Acciai)
- Armonia (Giovanna Salerno)
- La mia libertà (Giovanna Salerno)
- La tua presenza (Paolo Filippi)
- Canzone di Gohyaku Jintengo (Massimo Acciai)
- Canciòn por Benedicto (versione in spagnolo di Massimo Acciai)
- Cantus Benedicti (versione in latino di Paolo Filippi)
- Canção de bandido (versione in brasiliano di Paolo Filippi)
- Canzone per Benedetto (versione in francese di Paolo Filippi)
- Canzone per Benedetto (Paolo Filippi)
- Dal Vangelo... secondo me (Paolo Filippi)
- La prostituta di Salerno (Paolo Filippi)
- Don Chisciotte 2000 (Paolo Filippi)
- Dichiarazione di guerra (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Dimensione zingara (Paolo Filippi)
- Il tempo e gli sciocchi (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Canzone per Rita (Paolo Filippi)
- Buon compleanno (Paolo Filippi)
- Chiasma dell'esistenza estrema (Paolo Filippi)
- Tanto tempo fa (Paolo Filippi)
- L'alcova (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Lamento del sud (Paolo Filippi)
- Tempo di leggere (Massimo Acciai)
- Pascoli d'oro (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Requiem per un addio (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Il rumore della rete (Paolo Filippi)
- Da sempre addio (Massimo Acciai)
- Sapere attendere (Paolo Filippi)
- Il silenzio (Massimo Acciai)
- Chiovi supra la vita (Paolo Filippi)
- La pioggia della vita (Manuela Leahu, trad. Massimo Acciai)
- Dimensione critica (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Lettera al sindaco (Paolo Filippi)
- La pluie de la vie (Manuela Leahu)
- Prologo ad un bene ritrovato (Paolo Filippi)
- Sera in un motel (Massimo Acciai)
- Estremo inganno (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Illusioni e vanità (Paolo Filippi)
- Canzone d'estate (Massimo Acciai)
- Le reve terminé (Paolo Filippi)
- Colores de otoño (Manuela Leahu e Paolo Filippi, trad. Marta Roldan)
- Amarsi all'alba (Massimo Acciai)
- Les amoreux, dès l'aube (Manuela Leahu e Paolo Filippi)
- La mia tristezza (Manuela Leahu e Paolo Filippi, trad. Massimo Acciai)
- Ma tristesse (Manuela Leahu e Paolo Filippi)
- Oferoj (Manuela Leahu e Paolo Filippi, trad. Massimo Acciai)
- Offerte (Manuela Leahu e Paolo Filippi, trad. Massimo Acciai)
- Autunaj koloroj (Manuela Leahu e Paolo Filippi, trad. Massimo Acciai)
- Colori d'autunno (Manuela Leahu e Paolo Filippi, trad. Massimo Acciai)
- Offrandes (Manuela Leahu e Paolo Filippi)
- Couleur d'automne (Paolo Filippi e Manuela Leahu)
- Canzone delle coincidenze (Massimo Acciai)
- Il ritorno di Don Chisciotte (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Io e il pianoforte (Paolo Filippi)
- Io e te (Paolo Filippi)
- Canzone slegata (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Canzone del disoccupato (Paolo Filippi)
- Un giorno o l'altro (Massimo Acciai)
- I grattacieli a Nova York (Paolo Filippi)
- 'Mericanate (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Apolide... ego (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- L'attimo e la noia (Paolo Filippi)
- San Valentino (Massimo Acciai)
- Questa assurda allegria (Massimo Acciai)
- Chanson sans titre (Massimo Acciai e Marco Martino)
- Voglia di Sicilia (Paolo Filippi)
- Il fumo di una nave (Massimo Acciai e Paolo Filippi)
- Venezia e la stazione (Massimo Acciai e Matteo Nicodemo)
- Resta con me (Paolo Filippi)
- Ruggine (Massimo Acciai e Marco Martino)
- Vissi d'arte (riadattamento da Puccini)
- Nessun dorma (riadattamento da Puccini)
- Impressioni di viaggio: Schwätzt Dir Franséisch? (Massimo Acciai)
- Canzone fiorentina (Massimo Acciai)
- Mariolina (Paolo Filippi)
- C'est la vie (Massimo Acciai)
- Filosofia di una sigaretta (Paolo Filippi)
- Retorica del cucchiaio piegato (Massimo Acciai)
- Che inizino le danze (Massimo Acciai)
- Preghiera chiastica (Anonimo del gruppo Chiasma di C.Vetrano)
- Canzone di primavera (Massimo Acciai)
- Rapsodia (Massimo Acciai)
- Trilogia dell'essere (Massimo Acciai)
- Ninna nanna per una stellina (Michele Sarrica)
- Il labirinto delle apparenze (Massimo Acciai)
- Canzone per Sara (Massimo Acciai)
- La Musica sa (Massimo Acciai e Marco Martino)
- Doina a modo mio (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Canzoncina rock and roll (Paolo Ragni)
- El movimiento (Paolo Filippi)
- Un amore intellettuale (Paolo Filippi)
- Il tempo si è fermato (Massimo Acciai e Paolo Filippi)
- La luna non si tocca (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Trasparenze (Paolo Filippi)
- Canzone del moto perpetuo (Massimo Acciai e Paolo Filippi)
- Kiam alvenos la fino (Andrea Fontana)
- Plurestantaj memoroj (Andrea Fontana)
- Rinnovamento (Paolo Filippi)
- Sicut scriptum est (Massimo Acciai)
- Pensieri in libertà (Paolo Filippi)
- La fine di un gioco (Massimo Acciai)
- Malinconia surreale (Massimo Acciai e Marco Martino)
- Momenti intertranseunti (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Ciao, alla prossima vita (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Un mattino... la città (Massimo Acciai)
- Eros e poesia (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Nonostante ciò (Massimo Acciai e Marco Martino)
- Torno presto a volare (Massimo Acciai)
- Il tempo s'è fermato a Salerno (Paolo Filippi)
- L'illusione che va (Paolo Filippi)
- Serenità (Massimo Acciai)
- L'amore per caso (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Pioggia d'aprile (Paolo Filippi)
- Mariae dicatum (Lucia Dragotescu e Paolo Filippi)
- Amore vampiro (Paolo Filippi e Massimo Acciai)
- Iter ad Lunam niveam (Massimo Acciai)
- Esperar (Massimo Acciai e Paolo Filippi)
- Pan (Paolo Filippi)
- Poema (Lucia Dragotescu)
- Poema (versione in greco di Cosmina Prisecaru)
- Poema (versione in rumeno di Lucia Dragotescu)
- Poema (versione in esperanto di Massimo Acciai)
- Poema (versione in spagnolo di Massimo Acciai)
- Poema (versione in siciliano di Eleonora Ruffo Giordani)
- Poema (versione in napoletano di Paolo Filippi)
- Poema (versione in latino di Massimo Acciai)
- Poema (versione in accifili di Massimo Acciai)
- Poema (versione in francese di Paolo Filippi)
- Poema (versione in tedesco di Eva Bohmer)
- Poema (versione in brasiliano di Joao Mestriner)
- Poema (versione in russo di Cassandra Osborn)
- Poema (versione in giapponese di Raluca Nicolae)
- Canzone d'inverno (Massimo Acciai)
- Utopia e distopia (Massimo Acciai e Paolo Filippi)
- Le parole di Cristo (Paolo Filippi)
- 29 settembre 2007 (Massimo Acciai e Rossana D'Angelo)
- Fantasia (Massimo Acciai)
- 'O vero ammore (Gilbert Paraschiva)
- Lamento di Zenobia (Paolo Filippi e Silvana Parlagreco)
- Non è l'amore... (Enrico Pietrangeli)
- Canzone della fragilità (Massimo Acciai)
- Requiem per un amore (Paolo Filippi)
- Il sonno e l'amore (Massimo Acciai)
- Solo per gioco (Massimo Acciai e Marco Martino)
- Memorie: una porta chiusa (Massimo Acciai)
- Buonanotte a modo mio (Massimo Acciai e Maria Chiara)
- Ad aeternum (Paolo Filippi)
- Resurrexit (Paolo Filippi)
- Locus amoenus (Massimo Acciai e Paolo Filippi)
- Pianto antico (Carducci)
- Preludio per la Sicilia (Paolo Filippi)
- Tra 500.000 anni (Massimo Acciai)
- Dea fragile (Massimo Acciai)
- Immenso silenzio (Massimo Acciai)
- Mia Sicilia (Ella Filippi e Fernanda Filippi)
- Babilon a posteriori (Massimo Acciai)
- Il profeta del Nulla (Massimo Acciai e Marco Martino)
- Abissi sensibili (Massimo Acciai)
- Uomo del 2000 (Massimo Acciai e Paolo Filippi)
- Apocalisse 2000 (Massimo Acciai e Paolo Filippi)
- Pentadie. Solleone (Massimo Acciai)
- Pensieri d'autunno (Massimo Acciai)
- Nebbia a Holmenkollen (Massimo Acciai)
- Il riposo del guerriero (Paolo Filippi)
- Il ciclo della vita (Massimo Acciai)
- Generazioni: Giubbe Rosse Historia (Massimo Acciai e Simonetta Della Scala)
- Não é triste o poeta… é triste o mundo (Massimo Acciai)
- Trasumanare (Paolo Filippi)
- Il mio castello: mon chateau (Massimo Acciai e Paolo Filippi)
- Gocce d'acqua (Riccardo Mangano)
- Canzone della distanza (Massimo Acciai)
- Il futuro (Massimo Acciai)
- Notturno (Massimo Acciai)
- Spirito libero (Paolo Filippi)
- Breve poema d'amore lontano (Paolo Filippi)
- Genialità e follia (Eva Bohmer e Paolo Filippi)
- Incontro alle Giubbe Rosse (Massimo Acciai e Rossana D'Angelo)
- ... a noi che vivremo (Massimo Acciai e Rossana D'Angelo)
- Lettera aperta a... (Paolo Filippi)
- Lettera da Amsterdam (Massimo Acciai)
- I testi delle canzoni (Massimo Acciai)
- Lei (Massimo Acciai)
- Quei giorni (Massimo Acciai)
- Temporale notturno (Massimo Acciai)
- La protesta di Pepé (Massimo Acciai e Paolo Filippi)
- Attendere (Massimo Acciai)
- Firenze 2000 (Massimo Acciai)
- L'amore stanco (Massimo Acciai e Paolo Filippi)
- Ora et labora (Massimo Acciai)
- Rita da dimenticare (Paolo Filippi)
- Essenza pura (Paolo Filippi)
- Momento (Massimo Acciai e Paolo Filippi)
- Viva la canzonetta (Antonio Piccolo e Paolo Filippi)
- Una lacrima rinverdisce un gran deserto (Massimo Acciai e Rossana D'Angelo)
- Dolce speranza (Massimo Acciai e Paolo Filippi)
- La poesia supera la vita - Aju na spina (Massimo Acciai e Paolo Filippi)
- Apri gli occhi e guarda... (Massimo Acciai)
- Via del Corso 21r (Massimo Acciai)
- L'ombra della sera (Massimo Acciai)
- Verità sospesa (Maria Pia Romano)
- Sei lontana (Massimo Acciai)
- Cizou (Massimo Acciai)
- Lettera dal Paradiso (Massimo Acciai)
- Oblio (Massimo Acciai)
- L'accordeoniste (Massimo Acciai)
- Via Margutta (Massimo Acciai e Rossana D'Angelo)
- Canzone del cielo notturno (Massimo Acciai)
- Samideani (Massimo Acciai)
- Merie Belle (Paolo Filippi)
- Aspettando (Fernanda Bonsignore)
- Balla fino all'alba (Paolo Filippi)
- Canta Selinunte (Paolo Filippi)
- Chopin ritorna (Paolo Filippi)
- Dagli abissi del mare (Paolo Filippi)
- La nostra unica storia (Michele Sarrica)
- L'estasi e l'attesa (Lucia De Oliveira)
- Abrazame, escuchame (Marta Roldan)
- Nostalgia in blue (Nella Cusumano)
- 'O re napuletano (Luciano Somma)
- Odio e amore (Filippi-Parlagreco)
- Scunsulazioni di Sara (Paolo Filippi)
- Sensazioni in negativo (Cristiano Sias)
- Verrà l'anno (Lucia De Oliveira)
- Presenza... assenza (Rossella Mollo-Paolo Filippi)
- Naval (Paolo Filippi)
- Lontananza (Paolo Filippi)
 

Segreti di Pulcinella - © Tutti i diritti riservati