Eventi  -  Redazione  -  Numeri arretrati  -  Edizioni SDP  -  e-book  -  Indice generale  -  Letture pubbliche  -  Blog  -  Link  

  Indice   -[ Editoriale | Letteratura | Musica | Arti visive | Lingue | Tempi moderni | Redazionali ]-


Atlantide

Termina con questo numero la serie dedicata ai continenti; li abbiamo menzionati tutti: presenti, passati e mitologici...
di Massimo Acciai

Progetto Emmaus

Il romanzo thriller di Marco Bazzato, autore de Il Campo del Vasaio (Mt. 27,7), Ŕ ordinabile tramite Segreti di Pulcinella...
la redazione

Stampare libri all'estero

Stampare un libro in Italia sia per le piccole case editrici, sia per gli scrittori in erba che desiderano vedere pubblicata una loro opera ha spesso un costo insostenibile...
di Marco Bazzato

CaffŔ Letterario Musicale

La musica abbraccia la poesia...
Ascolta i brani con Mediaplayer: download gratuiti

Rubrica a cura di Paolo Filippi

NovitÓ

Collana di video interviste. Una grande iniziativa di Segreti di Pulcinella!
Leggi
Video di Parata a Pescia: spettacolo ed intervista. E' uscito il dvd
Leggi

E-book

Libri elettronici in formato PDF gratuiti liberamente scaricabili e stampabili a casa!
Catalogo

La Luna

 

Molte poesie su questo tema, sicuramente pi¨ "facile" rispetto a quelli che abbiamo affrontato nei numeri scorsi, forse addirittura pi¨ "banale" (ma non Ŕ appunto delle cose pi¨ banali che Ŕ pi¨ difficile parlare in modo originale?). La luna: chi la odia e chi la ama. Molto Ŕ stato scritto, molto le Ŕ stato dedicato; voglio riportare qui ad esempio un brano del grande Leonardo che mi Ŕ stato suggerito dal nostro assiduo collaboratore Misha:

Il nuvolo che si trova sotto la luna Ŕ pi˙ scuro che qualunque altro, ed i pi˙ remoti sono pi˙ chiari, e la parte del nuvolo ch'Ŕ trasparente dentro ed infra gli estremi di esso nuvolo, par pi˙ chiara che alcun'altra simile parte ch'Ŕ nelle trasparenze de' nuvoli pi˙ remoti; perchÚ in ogni grado di distanza il mezzo dei nuvoli si fa pi˙ chiaro, e le lor parti chiare si fanno pi˙ opache rosseggianti di mortificato rossore; e gli estremi delle loro oscuritÓ entranti nella trasparente loro chiarezza sono di termini fumosi e confusi; ed il simile fanno gli estremi delle loro chiarezze che terminano coll'aria. Ed i nuvoli di piccola grossezza son tutti trasparenti, e pi˙ inverso il mezzo che negli estremi, ch'Ŕ colore morto rosseggiante in colore rozzo e confuso. E quanto i nuvoli sono pi˙ discosti dalla luna, il loro lume Ŕ pi˙ albo, che avanza intorno all'ombrositÓ del nuvolo, e massime di verso la luna, e quel ch'Ŕ sottile non ha nigredine e poco albore, perchÚ in esso penetra la oscuritÓ della notte che si mostra nell'aria. (Leonardo da Vinci - Trattato della Pittura, Parte Settima - De' nuvoli 925. De' nuvoli sotto la luna)


* * *

Un ringraziamento agli autori che ancora una volta hanno inviato il loro prezioso contributo a questo numero. Li invito di nuovo, insieme agli altri autori che ancora non hanno trovato spazio sulle pagine elettroniche di SDP, ad inviare le loro opere entro il 28 febbraio 2011. Il prossimo tema:
L'amore.

Massimo Acciai
Direttore di Segreti di Pulcinella

Segreti di Pulcinella - © Tutti i diritti riservati